Vai al contenuto

Drago cinese: perché NON metterlo nel tuo nome o brand

Drago cinese: di cosa si tratta?

Un drago, in Cina, è un essere molto speciale: la sua forma può variare parecchio, proprio come il suo comportamento. In generale, però, un drago cinese è sempre un essere potente e importante, degno di rispetto.
Paragonato ai draghi europei, quello cinese è lungo, simile a un serpente. Possiede grandi corna e artigli, non ha ali ma può comunque volare, e vive di norma nell’acqua. In effetti, mentre il drago europeo rappresenta il conflitto ed il fuoco, quello cinese rappresenta l’armonia e l’acqua. Non sputa fuoco, ma è molto intelligente e possiede poteri magici, spesso legati all’acqua. Un drago cinese prende la sua forma da diversi animali: la testa di un cavallo, la coda di un serpente, e così via. In periodi storici diversi (e in luoghi diversi) gli animali scelti variano, così come l’apparenza del drago.
Ce ne sono quindi tanti tipi.
Pur sembrando tutti uguali al primo sguardo, ognuno ha la sua funzione, sembianze e persino comportamento. Un drago trovato sul tetto di un antico edificio sarà spesso diverso da quello dipinto su un vaso.Chinese dragon on a roof

Il Drago in Cina significa…

Potere senza aggressività, intelligenza ed autorità degna di rispetto sono tutte caratteristiche del drago cinese. In Cina, il drago più importante (rappresentato con cinque artigli) era d’uso esclusivo dell’imperatore. I draghi a quattro artigli erano usati invece per la dinastia regnante. In altri luoghi si utilizzzavano, invece, draghi con tre o due artigli.
Durante la dinastia Qing, il drago a cinque artigli era presente nella bandiera cinese. La perla rossa sopra di esso rappresentava benessere e prosperità. Spesso, nei dipinti o nelle sculture, la perla è nel mezzo di due draghi che se la contendono.chinese dragon in the flag of Qing China. Note it has five claws, representing the emperor.
Il drago controlla l’acqua e il meteo, scegliendo dove benedire la gente con piogge, o maledirla con inondazioni o siccità. In una nazione come la Cina, da sempre basata sull’agricoltura, la pioggia era considerata persino più importante, a tratti, del sole stesso.
Gli antichi cinesi credevano che un drago adirato potesse significare un cattivo raccolto. Per questa ragione, li rispettavano e provavano in modi diversi di riguadagnarne il favore, in caso lo avessero perso. Un punto interessante è che i draghi avevano la loro società, il che significa anche una gerarchia e dei re. Ovviamente, non mancavano burocrazia e regole da seguire – molte delle quali ricordano la legge tradizionale cinese.
Anche se, come nazione, la Cina non usa più il drago come simbolo (il panda è molto più diffuso, dato che non porta alcun significato dinastico), molte aziende private lo continuano a utilizzare, e ha un’enorme influenza nell’Asia orientale e nel Sud-Est asiatico. Si può anche utilizzare la parola drago come metafora per una persona. Mentre in passato lo si usava per riferirsi agli imperatori, o ai futuri tali, può essere usato per definire qualcuno “eccezionale”.

Perché NON chiamare la tua azienda “drago qualcosa”…

Molte aziende, cinesi e non, integrano il simbolo del drago cinese nel proprio nome o marchio. Sembrerebbe un’idea intelligente: tuttavia, fin troppi la usano già come simbolo di buona fortuna e di successo. I draghi sono così comuni che hanno perso il loro valore in questo senso – almeno per i cinesi. Sarebbe molto più valido utilizzare un altro simbolo della cultura cinese, invece di uno conosciuto persino in occidente.
Ovviamente ci sono eccezioni: ad esempio una centrale idroelettrica potrebbe sfruttare il nome “drago”, dato che i draghi, secondo l’antica cultura cinese, controllano e vivono presso le fonti di questo tipo di impresa.

L’influenza del drago cinese in altre culture

Tutte le nazioni dell’Asia orientale e del Sud-Est asiatico possiedono una forma di drago derivante da quello cinese. Dato che la fauna varia di nazione in nazione, e dato che il drago è una creatura simile ad una chimera (un misto di diversi animali veri), in ciascuna nazione il drago prende forma dagli animali locali, il che porta a risultati ben diversi. Nonostante ciò, il significato che vi sta dietro non cambia molto.
Il drago è anche presente nell’Oroscopo cinese, che influenza diverse nazioni a sua volta.

Lascia un commento