Vai al contenuto

Il Jiangsu, la provincia più ricca della Cina per PIL pro capite

Il Jiangsu è una provincia costiera della Cina Orientale. Il territorio è piuttosto ridotto, ma ha la più alta densità di popolazione della Cina, contando più di 80 milioni di persone.
Quasi l’intera popolazione è di etnia Han, con sparse minoranze Hui e Manciù.
Il nome deriva dal vecchio nome della capitale, Nanjing (una volta chiamata Jiangning), e da quello della città più importante, Suzhou. Il Jiangsu è stato parte della Cina fin dalle prime dinastie, e ha sempre avuto – assieme al confinante Zhejiang – un enorme peso economico.

Mappa delle province, municipalità, regioni autonome e regioni amministrative speciali della Cina. Fonte: chokkicx / Getty Images

Jiangning fu chiamata Nanjing dalla dinastia Ming, ai suoi inizi. I Ming iniziarono la rivolta contro la dinastia regnante mongola, gli Yuan, proprio da lì. Poi si spostarono, come altri, a Beijing. Nanjing sarebbe ritornata capitale durante il governo della Repubblica di Cina.

Il Jiangsu, la Terra dell’Acqua

Il Jiangsu è quasi del tutto pianeggiante, con praticamente zero montagne e colline. Questo, combinato alla presenza massiccia di fiumi e laghi, lo rende l’ideale per l’agricoltura. Il Jiangsu è a volte chiamato anche Shuixiang, che letteralmente significa La Terra dell’Acqua.
Il clima è umido e subtropicale. La stagione delle piogge è durante primavera ed estate, e termina con dei tifoni verso l’inizio dell’autunno.
Le città più importanti sono Nanjing, Suzhou, Wuxi, Xuzhou, Changzhou, Yangzhou, Nantong e Taizhou. La maggior parte ha più di 5 milioni di abitanti, e Suzhou arriva a più di 10 milioni.
L’importanza storica ed economica di Suzhou rende la sua esistenza possibile anche se così vicina all’enorme metropoli di Shanghai.
Suzhou's ancient town area
Suzhou è inoltre conosciuta come la Venezia d’Oriente, a causa dell’enorme numero di canaletti e fiumiciattoli che attraversano tutta la città.

La prima provincia della Cina in termini di PIL pro capite

In media, il popolo del Jiangsu è il più ricco delle altre province standard cinesi. Il Jiangsu ha il più alto PIL pro capite, arrivando solo dopo le municipalità di Beijing e Shanghai, e le SAR di Macao e Hong Kong.
L’agricoltura del Jiangsu, favorita dalla geografia del territorio, si basa su seta, , noccioline, cotone, soia, riso, grano e molto altro.
Fosforo, marmo e le miniere di sale sono altrettanto importanti per l’economia del Jiangsu.
A causa della concentrazione del settore primario su seta e cotone, l’industria tessile del Jiangsu è sempre stata importante. Un’altra di riferimento è quella alimentare.
Il PIL nominale del Jiangsu è secondo solo alla provincia del Guangdong, a causa della maggiore popolazione di quella provincia.
Ci sono più di 100 zone speciali per lo sviluppo economico e tecnologico sparse per la provincia. L‘infrastruttura è molto sviluppata, specie le ferrovie ad alta velocità e le autostrade. Questo è anche a causa del fatto che la provincia si trovi proprio tra Shanghai e Beijing.

Lassù c’è il Cielo; qui sotto abbiamo Suzhou

Il Jiangsu ha una tradizione tutta sua dell’opera cinese. Inoltre è famoso per la sua seta e i suoi prodotti in giada e lacca, oltre che per la porcellana da té.
Suzhou è sempre stata molto famosa a causa della sua potenza economica. Molti, nel corso della storia, l’hanno considerata una delle città più meravigliose della Cina.
Un vecchio detto recitava: Lassù c’è il Cielo; qui sotto abbiamo Suzhou ed Hangzhou.
Questo specifica bene quanto fossero ricche queste due città.
Il fatto che Hangzhou, la capitale dello Zhejiang, sia così vicina sia a Shanghai che a Suzhou rende quasi immediato raggruppare insieme Jiangsu, Zhejiang e Shanghai nel cosiddetto circuito Jiangzhehu – il più ricco della Cina.
Nanjing, essendo stata un’importante capitale nella storia dell’impero cinese, ha diversi siti interessanti da visitare. Uno di essi è, ad esempio, il Mausoleo Ming Xiaoling (che ospita Hongwu, primo imperatore dei Ming). La città ha anche siti molto più recenti, come il Mausoleo di Sun Zhong Shan (o Sun Yat Sen).

Il Jiangsu ha un gran vantaggio per via della sua posizione geografica. Può commerciare con il resto del mondo grazie ai suoi grandi porti e alla vicinanza con Shanghai, ed è facile da raggiungere da tutta la Cina.
L’alto PIL pro capite rende questa regione potenzialmente importante per i segmenti luxury e premium di una svariata serie di mercati.

Lascia un commento