Vai al contenuto

L’Hebei: parte di una delle più grandi megalopoli al mondo

Beijing e Tianjin erano in passato parte della provincia dell’Hebei, ma sono diventate negli ultimi decenni due municipalità autonome. Hebei significa “a nord del fiume”, in questo caso il Fiume Giallo.
La maggior parte delle persone residenti in Hebei sono Han, ma vi sono anche minoranze consistenti Manciù, Hui e Mongole. Dato che è stata storicamente la provincia più importante della Cina – dove era situata la capitale della nazione – l’Hebei è stato direttamente controllato dal governo centrale per moltissimo tempo. Il suo vecchio nome era, in fatti, Zhili (“direttamente amministrato”).
La popolazione totale supera i 75 milioni, ma, se includessimo Tianjin e Beijing, sarebbe quasi il doppio: è di fatti un’area molto popolata.
Le città più importanti sono Zhangjiakou, Baoding, Tangshan, Handan, Cangzhou, Chengde e la capitale, Shijiazhuang.

Mappa delle province, municipalità, regioni autonome e regioni amministrative speciali della Cina. Fonte: chokkicx / Getty Images

L’Hebei: tra montagne, pianure e l’oceano

Il clima dell’Hebei è continentale, con la presenza di monsoni. Le temperature cambiano parecchio durante l’anno, e vanno da un minimo di -15 C° ad un massimo di 27 C°. La stagione delle piogge corrisponde al periodo estivo. Anche se la maggioranza dell’Hebei è pianeggiante, l’area occidentale, al confine con lo Shanxi, è montuosa.
All’opposto si trova il mare Bohai, mediante il quale si raggiunge l’oceano Pacifico e le altre province orientali della Cina.

Hebei is well connected with China's ancient past.

L’economia dell’Hebei

Tianjin e Beijing, storicamente ed economicamente le due più importanti città dell’area, non sono più parte dell’Hebei. L’economia dell’Hebei ha sofferto questa separazione, rendendola una provincia relativamente povera, se paragonata alla Cina orientale. Molte delle industrie della zona si trovano nelle aree di Tianjin e Beijing. Per questa ragione è difficile comprendere la reale situazione economica dell’Hebei. Se Hebei includesse Tianjin e Beijing, la sua economia sarebbe di gran lunga superiore alla media.
Il settore primario include grano, soia, carbone e ferro. Il settore secondario, il più importante a supporto del PIL, consta di acciaierie, manifatture tessili, industria chimica, delle ceramiche, energetica e alimentare. Il terziario è notevole, grazie a turismo, servizi e sviluppo software.
Esistono inoltre zone di sviluppo economico e tecnologico per aiutare le economie locali e la crescita, nelle città di Baoding, Qinhuangdao, Shijiazhuang e Langfang.
I trasporti verso Beijing e Tianjin sono molto convenienti. A causa della forma geografica dell’Hebei, tutte le autostrade e ferrovie che portano a queste due città passano per esso. Via mare e via aereo è, ovviamente, diverso. Eppure, aeroporti come il Daxing di Beijing collegano perfettamente l’Hebei al resto del mondo, e le vie marittime sono aperte verso i due grandi porti di Tianjin e Qinhuangdao.

Una cultura incentrata sulla capitale

L’uomo di Pechino, ritrovato in Hebei, è uno dei più antichi ritrovamenti dei nostri antenati, e risale a 750.000 anni fa. Oltre ad esso, milioni di visitatori vanno in Hebei per vedere la Grande Muraglia Ming, la porzione più vicina alla capitale. Un altro luogo interessante è Shanhaiguan, il luogo dove i Manciù furono lasciati entrare in Cina, nel 1644. Nello stesso anno riuscirono a deporre la dinastia Ming e ad avviare la Qing.
L’influenza di Beijing è enorme in Hebei. Il dialetto di Beijing influenza moltissimo le lingue locali dell’Hebei, e di conseguenza i dialetti sono molto simili al mandarino standard.
L’opera locale, come ad esempio l’opera Pingju, sono molto popolari. Anch’esse sono state fortemente influenzate dalla più famosa opera di Beijing.
The Great wall of China. Hebei's portion of the Great Wall is one of the most popular.

La capitale, Beijing, ed il grande porto di Tianjin hanno sempre avuto un’importante connessione con l’Hebei. Anche se adesso sono due municipalità separate, le loro economie e culture continuano ad influenzarsi a vicenda. L’Hebei è, di conseguenza, una delle province con il più grande potenziale in Cina, anche se non figura nelle statistiche. Allo stesso tempo, l’area Beijing-Tianjin-Hebei (chiamata Jing-Jin-Ji) è una delle più grandi megalopoli al mondo, e diventerà certamente sempre più importante in futuro.

Lascia un commento