Vai al contenuto

Lo Shaanxi: dove storia e leggenda si incontrano

Lo Shaanxi è parte dello Xibei (la regione Nord-occidentale della Cina). Xi’an è la capitale, che da tempo rappresenta la parte orientale della Via della Seta e oggi ospita 11 milioni di persone tra l’area metropolitana e cittadina.
Xi’an è sito della più antica capitale della Cina, Chang’an. Come tale, è la culla della civiltà cinese, che si è sviluppata in quei luoghi.

Mappa delle province, municipalità, regioni autonome e regioni amministrative speciali della Cina. Fonte: chokkicx / Getty Images


In realtà, altre due province confinanti compongono la vera e propria culla delle civiltà cinesi antiche: l’Henan e il quasi omonimo Shanxi.
Essendo stata la casa della civiltà cinese per millenni, quasi tutta la popolazione dello Shaanxi è Han.

Lo Shaanxi: monti e deserti

Il territorio è desertico o montuoso – il nord ospita il deserto Ordos, che si spande fino nella Mongolia Interna. Ovviamente, il clima cambia al variare del territorio in tutta la provincia.
Shaanxi's landscape often involves impressive mountains.
Meno di 40 milioni di persone vivono nello Shaanxi, rendendolo una provincia media dimensione, e una delle meno densamente popolate a causa del suo territorio di maggiore entità.

Un’economia basata su industria e servizi

Lo Shaanxi ha una lunga tradizione nei prestiti, ma adesso è anche terzo in Cina per produzione di carbone, gas naturale e olio crudo. Eppure, sono i settori secondario e terziario che coprono più dell’80% del business. La produttività dei due settori è quasi equivalente, e ciascuno vale più di un bilione di RMB all’anno.
La Ricerca & Sviluppo e la produzione di equipaggiamento per il settore dell’aviazione commerciale è enorme in Shaanxi, raggiungendo più del 50% del totale nell’intera Cina.
Inoltre, in Xi’an sono presenti specifiche Zone di Sviluppo Economico e Tecnologico per la produzione industriale e lo sviluppo software. Assieme alle città di Chongqing e Chengdu, Xi’an forma il Triangolo Occidentale. Queste sono le tre città più sviluppate della Cina occidentale, e come tali saranno quelle che guideranno le province meno sviluppate in futuro.

Lo Shaanxi: siti storici antichi e recenti attirano ogni genere di turista

Yan’an, in Shaanxi, è stato il luogo in cui Mao Zedong ha guidato il partito comunista dopo la Lunga Marcia, una ritirata strategica dalle forze del Kuomingtang. Diverse persone visitano lo Shaanxi per questa sua recente importanza storica, e cioè di luogo da cui è (ri)partita la rivoluzione negli anni 30. Tuttavia, molti altri visitano invece i siti storici da cui la civiltà cinese è nata e si è sviluppata per millenni.
Il mausoleo di Huangdi (l’imperatore giallo), una figura leggendaria considerata l’antenato di tutti i cinesi, è un esempio. Secondo le leggende, quest’uomo avrebbe governato la Cina più di 4600 anni fa.Shaanxi's world heritage site: the terracotta warriors in the first Qin emperor's mausoleum
L’esercito di terracotta, invece, è un sito storico di cui sa molto di più (e relativamente recente), che attira tantissimi turisti. Quest’incredibile patrimonio dell’umanità include, tra le altre cose, più di 8000 sculture a misura d’uomo di soldati che avrebbero dovuto accompagnare il primo sovrano della dinastia Qin nel suo mausoleo. L’imperatore era anche il primo ad unificare la Cina. Il sito è talmente delicato che la tomba stessa dell’imperatore è rimasta chiusa per sicurezza. Molti aspettano di vedere il sito nella sua interezza, ma prima gli archeologi devono trovare una soluzione che protegga l’integrità dei reperti. Alcuni di essi sono già stati danneggiati durante gli scavi in passato.

In generale, lo Shaanxi è economicamente molto importante per la Cina occidentale (essendo che la capitale, Xi’an, è una delle tre città che compongono il Triangolo Occidentale).
La sua importanza storica, però, non è seconda a nessuno.
Molto probabilmente, il turismo si svilupperà ulteriormente. Man mano che più siti verranno scoperti, un investimento in questo campo diventerà sempre più interessante.

2 commenti su “Lo Shaanxi: dove storia e leggenda si incontrano”

  1. Pingback: L'Henan: il "paniere" cinese da 100 milioni di abitanti - SinoActive

  2. Pingback: Il Guizhou: tabacco, multiculturalismo, energia e liquori - SinoActive

Lascia un commento